SI CONCLUDE LA LOTTERIA EMPEDOCLINA 2017

48 I BIGLIETTI ESTRATTI PER 1846 VENDUTIIMG_6950

Ieri sera, alla  presenza del Sindaco di Porto Empedocle, alla Torre Carlo V si è conclusa la terza edizione della Lotteria Empedoclina organizzata dall’ass. cult. Oltre Vigata. E’ stata una bella serata, sobria ed elegante, allietata dal duo musicale Massimiliano Siragusa e Salvatore Collura.

48 i biglietti estratti su 1846 venduti. Un grande successo che permetterà all’Associazione di acquistare il defibrillatore promesso alla cittadinanza e che permetterà di finanziare la 6^ Fiera Delle Associazioni “Un Libro Alla Volta” del 5, 6, 7 Maggio 2017.

Oltre Vigata ha coinvolto non solo i commercianti che hanno donato i 48 premi messi in palio ma anche Il Sindaco Ida Carmina, il Presidente del Consiglio Marilù Caci con buonissima parte del Consiglio Comunale, il Vicesindaco Maria Calabrese e del Seg. Prov. della Cisl Maurizio Saia nella vendita dei biglietti.

Il Pres. Danilo Verruso: “Siamo orgogliosi e soddisfatti per la risposta del paese alla nostra iniziativa. Oltre Vigata ringrazia quanti hanno promosso la lotteria e acquistato i biglietti. 48 i vincitori ma il vero vincitore, il quarantanovesimo, è la Città di Porto Empedocle che presto sarà dotata di un defibrillatore e quindi di un servizio pubblico utile a salvare delle vite umane.”

Di seguito pubblichiamo i biglietti estratti e alcune foto della serata.

17626185_1960427670845641_7867367303255146838_n

 

IMG_6959

IMG_6958

IMG_6957

IMG_6956

IMG_6953

Annunci

3^ LOTTERIA EMPEDOCLINA

Mettici il cuore 

Il 60% degli arresti cardiaci avviene in un luogo pubblico ed il 65% in presenza di altre persone che, avendo a disposizione un defibrillatore e sapendolo usare, possono intervenire subito.

File0001

 

Ultimi dieci giorni per partecipare al progetto di solidarietà dell’associazione Oltre Vigata acquistando il biglietto della terza edizione della “Lotteria Empedoclina” organizzata dall’associazione culturale Oltre Vigata. Il ricavato della lotteria verrà infatti in buona parte investito per l’acquisto di un defibrillatore da regalare al Comune di Porto Empedocle per essere collocato in luogo pubblico a disposizione di chiunque ne dovesse sfortunatamente aver bisogno.

Un progetto importante che necessità però della collaborazione di tutti. Il biglietto costa appena due euro e può essere acquistato fino al giorno dell’estrazione che avverrà il 1 aprile alle 19 presso la sala della Torre Carlo V che al momento ospita la mostra fotografica “I giorni dell’alluvione”. Ben 48 i premi in palio, donati dai commercianti empedoclini. 2000 i biglietti in vendita. Ci sarà quindi un premio ogni 40 biglietti, per cui la possibilità di vincere è davvero alta. (in alto la vignetta di Marzia Quattrocchi; in basso una immagine dell’edizione passata)

IMG_2742

Più che il premio, comunque importante per chi dovesse vincerlo, conta molto contribuire all’acquisto del defibrillatore. Una piccola apparecchiatura utilissima per salvare vite umane in caso di arresto cardiaco. Una apparecchiatura la cui diffusione nei luoghi pubblici è fortemente auspicabile. Bastano alcune cifre per rendersi conto. In Italia 164 persone al giorno vengono colpite da arresto cardiaco. Di queste solo il 5% viene salvato. Il 60% degli arresti cardiaci avviene in un luogo pubblico ed il 65% in presenza di altre persone che, avendo a disposizione un defibrillatore e sapendolo usare, possono intervenire subito. L’utilizzo del defibrillatore aumenta del 70% le possibilità di riprendersi da un arresto cardiaco. Al contrario un ritardo di 5 minuti nei soccorsi riduce tale possibilità del 50%. Considerando che il tempo medio per l’arrivo di una ambulanza del 118 è di circa 10 minuti appare chiara l’importanza di poter disporre di un defibrillatore.

Ed in questo senso si spinge l’attività di promozione sociale di Oltre Vigata che da sempre affianca quella di promozione culturale. Non bisogna più attendere quindi per acquistare il biglietto della lotteria. Si potranno vincere tv color full hd, percorsi benessere, notti in albergo, capi d’abbigliamento, braccialetti e tanti altri premi ma, soprattutto, si potrà aiutare la comunità a dotarsi di un dispositivo indispensabile.

(In basso la locandina della lotteria progettata e realizzata da Domenico Sardo Cardalano)

WhatsApp Image 2017-03-09 at 18.45.37

RIPARTE IL CONCORSO FOTOGRAFICO “UN MARE DI SCATTI”

“Si chiede al fotografo di approfondire e indagare il rapporto tra le “vecchie” e le “giovani” generazioni e spingerlo a produrre foto dei propri nonni, zii, dei vicini di casa, anche foto di vecchi sconosciuti e scene di vita ordinaria.”

17191338_1948632028691872_7219411945919298452_n

Il 5, 6, 7 Maggio 2017, in occasione della 6^ Fiera delle Associazioni “Un Libro alla volta” che si terrà alla Torre Carlo V di Porto Empedocle, l’associazione culturale Oltre Vigata metterà in mostra le foto dei partecipanti alla terza edizione di Un Mare di Scatti.

Il concorso ha l’obiettivo di divulgare attraverso il mezzo fotografico, mediante ritratti singoli o collettivi, scene di vita quotidiana: momenti di giovani, universitari, sportivi, lavoratori, innamorati, amici, durante i gesti di tutti i giorni, oppure ritratti di anziani, segnati dal tempo, memoria e radici della nostra società.

Si chiede al fotografo di approfondire e indagare il rapporto tra le “vecchie” e le “giovani” generazioni e spingerlo a produrre foto dei propri nonni, zii, dei vicini di casa, anche foto di vecchi sconosciuti e scene di vita ordinaria.

Immortalare insieme padre e figlio, nonna e nipote o in generale un “vecchio” e un “giovane” in un unico scatto, sarebbe poi l’ideale per esprimere il legame indissolubile che unisce la saggezza dell’esperienza e la freschezza di chi invece, ha ancora molto tempo per imparare.

Tutto il materiale richiesto dal bando dovrà essere inviato entro e non oltre il 21 Aprile 2017.

Scarica il bando —–>> https://goo.gl/Ds0adN

 

IMG_3671.JPG Continue reading “RIPARTE IL CONCORSO FOTOGRAFICO “UN MARE DI SCATTI””

PERCORSI D’INCHIOSTRO

SULLE ORME DEL COMMISSARIO MONTALBANO

7 Maggio 2017

Tra storia e letteratura ci si ritroverà sotto il balcone della “Sig.ra Vasile Cozzo”, ai Piedi di “Casa Di Blasi” e del “Maestro Cataldo” personaggi nati dalla penna del maestro Camilleri ma, che a Porto Empedocle, trovano la loro vera matrice.

In occasione della 6^ Fiera Delle Associazioni “Un Libro Alla Volta” che si terrà a Porto Empedocle il 5, 6, e 7 Maggio, L’Ass. Cult. Oltre Vigata riproporrà un appassionante tour nel paese natale di Andrea Camilleri. Tra i luoghi che ispirarono le pagine del Commissario Montalbano.

Il tour inizia con la visita al Centro Storico del paese e alla famosa Vigata letteraria di Adrea Camilleri. Passando dalla via Roma ex Strada Reale che collegava il vecchio caricatore alla Agrigento borbonica, sarà possibile scattare qualche foto alla statua di Luigi Pirandello e a quella in onore del Commissario Montalbano. Successivamente i turisti avranno modo di inoltrarsi nel nucleo più antico del paese che si sviluppa alle spalle della Torre di Carlo V.

Tra storia e letteratura ci si ritroverà sotto il balcone della “Sig.ra Vasile Cozzo”, ai Piedi di “Casa Di Blasi” e del “Maestro Cataldo” personaggi nati dalla penna del maestro Camilleri ma, che a Porto Empedocle, trovano la loro vera matrice.  Continuando si giungerà in Piazza Chiesa Vecchia, Prima Piazza del nuovo paese che raggiunse la sua autonomia da Agrigento nel 1853, non a caso, otto anni prima dell’Unità D’Italia. Su questa piazza si affacciano infatti la prima chiesa di Porto Empedocle, poco vicino il suo primo municipio e la casa empedoclina di Andrea Camilleri.

Atto culminante del viaggio storico – letterario la visita alla Torre di Carlo V e al Molo Vecchio che, nella metà del ‘700, sono stati i primi insediamenti che hanno dato vita al paese di Andrea Camilleri. La visita alla Torre oltre ad essere un occasione per capire come funzionava uno dei principali bastioni della linea  difensiva europea dalle invasioni barbaresche, è anche un momento per conoscere la misteriosa tragedia raccontata da Andrea Camilleri nel suo libro “La Strage Dimentica”.

Il 25 gennaio 1848  la popolazione prese D’assalto la Torre a difesa del commercio della Borgata Molo (Porto Empedocle). Racconta Camilleri che il maggiore borbonico Ignazio Sarzana, disperato, fece rinchiudere oltre cento galeotti nei sotterranei soffocandoli a morte con dei mortaretti.

Alla fine di questo interessantissimo viaggio non rimane che immergersi nella visita alle bancarelle degli editori presenti alla Fiera Delle Associazioni “Un Libro Alla Volta” e nella vita quotidiana degli empedoclini, finalmente gustare le ottime pietanze a base di pesce, preparate da Enzo, che hanno accarezzato e accarezzano il palato del Commissario Montalbano e chi sa, che alla fine non si abbia la fortuna di incontrarlo…

11659392_1695321487356262_1259593192413483825_n

6^ FIERA DELLE ASSOCIAZIONI “UN LIBRO ALLA VOLTA”

IN CANTIERE LA SESTA EDIZIONE

L’Associazione Culturale “Oltre Vigata” per il 05/06/07 maggio  2017 sta organizzando a Porto Empedocle la Sesta Edizione della Fiera delle Associazioni “Un Libro alla Volta”.

L’Evento si può annoverare tra gli appuntamenti più importanti per tutti quelli che hanno a cuore il nostro territorio e nutrono un interesse per le attività che mettono al centro dell’attenzione il libro e la diffusione delle idee e della cultura locale.

Durante i tre giorni di manifestazione tra gli stand delle Associazioni e delle case editrici locali e nazionali più importanti, si terranno numerose presentazioni di libri, scritti dai molti autori emergenti  che intendono seguire l’esempio delle grandi firme agrigentine come Luigi Pirandello, Leonardo Sciascia e Andrea Camilleri.

Molte altre saranno le attività effettuate: “Invento una fiaba” concorso di scrittura per gli alunni delle scuole elementari e medie; “Un Mare di Scatti” concorso fotografico; “Percorsi D’Inchiostro” passeggiata didattica tra le vie del Centro Storico di Porto Empedocle (la Vigata letteraria del Commissario Montalbano) e la Torre Carlo V durante la quale verrà data molta enfasi al ricordo della Strage Dimenticata raccontata nell’omonimo libro di Andrea Camilleri.

L’obiettivo della manifestazione è quella di celebrare, nel suo 150° Anniversario, la nascita del Premio Nobel agrigentino Luigi Pirandello facendo riferimento ad uno dei suoi libri più celebri “I Vecchi e i Giovani” così d’affrontare il tema del salto generazionale creando, lì dove possibile, momenti di discussione su i contrasti tra le generazioni e i cambiamenti in atto nel nostro paese. (In basso uno scatto della passata edizione con Rita Borsellino)

cropped-img_3125.png

Con questa edizione della Fiera delle Associazioni “Un libro alla volta”, dal confronto di due grandi scrittori vissuti in momenti diversi della nostra storia, s’intende rilanciare l’immagine di una città che vuole cambiare e proporsi come polo culturale, aperta alle nuove istanze europee di integrazione e solidarietà attraverso il suo porto, vera porta d’Europa, e l’opera del grande maestro Andrea Camilleri.

La manifestazione, come da tradizione, si chiuderà con “Il Personaggio”. Incontro con una personalità che racchiuda in se i valori ai quali ci ispiriamo.

 

Blog su WordPress.com.

Su ↑