TRINAKÌE, RITORNO AL SUD: IV EDIZIONE DI UN MARE DI SCATTI A SOSTEGNO DEL PATRIMONIO CULTURALE

In occasione dell’anno europeo del patrimonio culturale 2018, la IV edizione del concorso fotografico “Un mare di scatti”, dal titolo: “Trinakìe. Ritorno al Sud”, indetto dall’associazione culturale empedoclina Oltre Vigata, avrà per tema la salvaguardia del patrimonio culturale materiale e immateriale dell’isola, espressione visibile del passato millenario e dell’identità culturale stratificata dell’isola (Trinakìe è appunto il suo nome più antico).
Fotografare i beni storici, artistici, archeologici, ambientali, demoetnoatropologici significa riflettere sul loro ruolo di agenti sia della costruzione dell’identità dei luoghi e dei territori sia del dialogo interculturale.
Con le fotografie pervenute sarà allestita una mostra presso i locali della Torre di Carlo V di Porto Empedocle, che si svolgerà dal 23 al 25 novembre, durante la VII fiera delle associazioni “Un libro alla volta”. I premi in palio saranno due, una targa commemorativa alla fotografia più votata dai visitatori della fiera e un buono viaggio da 200 euro attribuito da una giuria di esperti alla fotografia vincitrice. Il regolamento del concorso è consultabile al seguente link: bando IV EDIZIONE UN MARE DI SCATTI

Annunci

SI E’ SPENTO L’AVV. ALFONSO GAGLIO

Giorno 23 Marzo, nella Chiesa Madre di Porto Empedocle, si è svolto il funerale dell’Avv. Alfonso Gaglio.

Uomo di cultura, intellettuale, scrittore, docente di francese, punto di riferimento del nostro paese e soprattutto amico storico di Andrea Camilleri.

Conoscevo l’Avv. Gaglio grazie ai racconti che me ne faceva mio padre (Alfonso Verruso). Erano amici e soci fondatori del Centro Culturale Torre Carlo V insieme al prof. Filippo Carmina e molti altri empedoclini che, allora giovanissimi, nutrivano dei forti sentimenti di speranza per un futuro che si prospettava ricco e felice.

Si usciva dal Conflitto Mondiale ed erano i tempi del Boom Economico. La Montedison offriva centinaia di posti di lavoro e il porto era un continuo via vai di mercantili di ogni stazza e forma. La Via Roma sempre piena di gente, a qualsiasi ora del giorno, impegnata nella sua tradizionale attività della passiata a Marina.

IMG_E2580
Porto di Porto Empedocle – anni ’70

 

Erano anni di grande benessere economico e sociale in cui un manipolo di giovani spinti da spirito goliardico, trasformavano la Torre Carlo V nel vero fulcro della vita culturale e sociale degli empedoclini. Emblematico il racconto che mi faceva il Prof. Carmina di quando erano stati ricevuti dall’allora Sindaco di Porto Empedocle On. Giuseppe Sinesio per chiedere una sede per il Centro Culturale:

“Onorè ci serve una sede per il Centro Culturale”.

“Prendetevi la Torre Carlo V”!

“Ci dia le chiavi così entriamo”.

“Le chiavi? …e chi ce l’ha? Spunnati a porta e trasiti”!

…così fecero. Da lì, la Torre Carlo V che fino ad allora era stata un carcere, diventò il più grande Centro d’aggregazione e di ritrovo di Porto Empedocle.

 

IMG_E2581
Da sinistra: L’Avv. Alfonso Gaglio e Alfonso Verruso di spalle con la moglie durante una manifestazione all’interno della Torre Carlo V – anni ’70                                                                                                                          

Terminati gli studi universitari e tornato definitivamente a Porto Empedocle, decidevo di impegnarmi nel rifondato Centro Culturale Torre Carlo V al suo fianco come vicepresidente. Ricordo ancora quando mi chiamava a casa sua per discutere degli eventi da organizzare e ricordo sempre i suoi saggi consigli quando nascevano delle polemiche interne al gruppo: “Bisogna sempre ricucire!”.Quando l’età e gli acciacchi gli impedivano di uscire da casa, mi chiamava periodicamente per avere un resoconto dettagliato sugli ultimi avvenimenti e avere una finestra sempre aperta sulla vita culturale del paese.

L’Avv. Gaglio per Porto Empedocle è sempre stato un simbolo. Il simbolo di un passato fiorente che al di là della routine politica, anche allora molto aspra ma sempre corretta, era fatto di incontri, discussioni e del piacere di condividere insieme, come comunità, quei momenti che alla Torre Carlo V, in Piazza o assittati ni Castigliuni davano lo spunto per immaginare una Porto Empedocle migliore.

L’Avv. Gaglio è anche simbolo di un passato ormai silente nei nostri ricordi così come gli ultimi anni della sua vita e come quella Torre a cui aveva dedicato molte energie che oggi appare più vecchia di quanto non lo fosse in passato.

Porto Empedocle certamente ha perso un pezzo della sua storia ma credo abbia anche perso uno dei Padri di quel paese a cui noi giovani dovremmo guardare.

Così, da Presidente dell’Associazione Culturale Oltre Vigata, a nome di tutti i soci e di chi ne eredita in parte tale grande lascito, non posso che mostrare tutto il nostro cordoglio alla famiglia Gaglio e continuare a ricordarlo così come avrebbe fatto lui. Con un sempre maggiore impegno nell’ambito culturale e della canoscenza.

Pres. Danilo Verruso

IMG_E2582
Lido Azzuro – anni ’70

Oltre Vigata consegna il defibrillatore alla comunità empedoclina: “Defibrilliamo Porto Empedocle!”

Giorno 6 gennaio in occasione della ricorrenza dell’epifania, abbiamo avuto il piacere di consegnare al Sindaco di porto Empedocle il defibrillatore acquistato con il ricavato della terza edizione della Lotteria Empedoclina.

IMG_6949

Una promessa fatta agli empedoclini che adesso potranno usufruire di un servizio molto importante e che ormai è diventato obbligatorio soprattutto per le manifestazioni dove si prevede un grosso afflusso di gente.

Come è stato scritto in un precedente articolo il defibrillatore è un piccolo apparecchio utilissimo per salvare vite umane in caso di arresto cardiaco. Una apparecchiatura la cui diffusione nei luoghi pubblici è fortemente auspicabile. Bastano alcune cifre per rendersi conto. In Italia 164 persone al giorno vengono colpite da arresto cardiaco. Di queste solo il 5% viene salvato. Il 60% degli arresti cardiaci avviene in un luogo pubblico ed il 65% in presenza di altre persone che, avendo a disposizione un defibrillatore e sapendolo usare, possono intervenire tempestivamente.

Per noi di Oltre Vigata è motivo di vanto e di orgoglio aver potuto contribuire alla realizzazione di questo progetto partito ad aprile e che ha coinvolto tutta la comunità empedoclina. Abbiamo venduto 1846 biglietti e il nostro ringraziamento va a tutti gli empedoclini che ne hanno acquistato almeno uno, ai commercianti che hanno messo in palio ben 48 premi (vedi locandina in basso) e tutti coloro che ci hanno aiutato con la vendita. Il Sindaco Ida Carmina che oltre ad averci aiutato con la vendita dei biglietti ha permesso l’acquisto della teca contenente l’apparecchio, Il Presidente del Consiglio Marilù Caci, I consiglieri Valentina Di Emanuele, Giuseppe Todaro, Alfonso Scimè, Rino Lattuca, Salvo Ersini, Morena Cortelli, Salvatore Bartolotta, Maurizio Saia Segr. Prov. CISL, il Coord. Prov. Di Sicilia Futura Paolo Ferrara, Il Segr. Del Circolo PD di Porto Empedocle Giuseppe Aiello e infine gli Ass.ri Gaetano Tripodi e Stefania La Porta.

WhatsApp Image 2017-03-09 at 18.45.37

Alla sobria cerimonia di consegna era presente anche il Parroco della Chiesa Madre SS del Buonconsiglio, Don Leo, il quale ha rilevato l’importanza di un segno di speranza per il paese in cui L’ass. Oltre Vigata ha avuto e ha un ruolo molto importante di spinta e stimolo della società empedoclina (in basso i soci di Oltre Vigata con Don Leo, il Sindaco Ida Carmina, Il Presidente del Consiglio Marilù Caci e parte della Giunta e dei consiglieri).

IMG_1379

L’Ass. Cult. Oltre Vigata lavora con entusiasmo e spirito di servizio nel territorio empedoclino ormai da sette anni e tantissime sono state le attività di successo. In particolare, l’arco di tempo che va dal Natale 2016 ad oggi, per noi è stato carico di iniziative. Dalla mostra “I Giorni dell’Alluvione” a “Percorsi d’Inchiostro” Organizzata insieme agli Ordini Professionali che ci ha permesso di ipotizzare il recupero del nostro Centro Storico. Per non parlare della 6^ edizione della Fiera delle Associazioni “Un libro alla volta”, per la prima volta alla Torre Carlo V con ospiti di grande eccezione, Gaetano Savatteri, Giovanni Taglialavoro e Fabrizio Pizzuto. Sempre all’interno della Fiera una nuova idea di Percorsi D’inchiostro in cui il tour questa volta è stato caratterizzato da momenti teatrali curati da Giugiù Gramaglia e Annagrazia Montalbano. L’Annullo Filatelico in occasione dell’Anniversario della nascita di Luigi Pirandello con l’intervento del pronipote del Premio Nobel, Fausto Pirandello. Progetti su cui Oltre Vigata sta investendo molto e su cui spera di poter creare delle importanti realtà utili alla ripresa del paese (in basso i soci di Oltre Vigata con Fabrizio Pizzuto).

IMG_7260

La nostra città sta attraversando un periodo difficilissimo e malgrado ciò i Soci di OV hanno deciso di rimanere qui e investire nella nostra Porto Empedocle. Sforzi che a mio avviso andrebbero valorizzati e aiutati e sui quali a sua volta, Porto Empedocle, dovrebbe investire. Defibrilliamo Porto Empedocle…Buon 2018!

Alcuni momenti della 6^ Fiera delle Associazioni “Un Libro Alla Volta”

Alcuni momenti della presentazione dell’Annullo Filatelico per il 150° Anniversario della nascita di Luigi Pirandello.

CAMPAGNA RACCOLTA FONDI OLTRE VIGATA

IMG_E1147

Per questo Natale scegli la cultura. Regala un oggetto di pregio!
In occasione della presentazione dell’Annullo Filatelico per il 150° Anniversario della nascita di Luigi Pirandello, l’Ass. Cult. Oltre Vigata in collaborazione con il Maestro Michelangelo Lacagnina, ha prodotto una cartolina con la riproduzione del bozzetto dell’Annullo Filatelico firmato dall’autore.
Un oggetto di valore artistico per collezionisti e non, con l’Annullo Filatelico delle Poste Italiane corredato da cornice. Contattateci!

 

 

150° ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI LUIGI PIRANDELLO

PRESENTAZIONE ANNULLO FILATELICO

locandina a3 (2)

 

…una notte di giugno caddi come una lucciola sotto un gran pino solitario in una campagna d’olivi saraceni affacciata agli orli d’un altipiano d’argille azzurre sul mare africano…

                                                                                  Luigi Pirandello

 

 In occasione del 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello, l’Associazione Culturale Oltre Vigata in collaborazione con le Posteitaliane, Sabato 2 settembre alle ore 10:30 presso i locali della Torre Carlo V di Porto Empedocle, presenterà l’annullo filatelico realizzato dall’artista Michelangelo Lacagnina.

Nello stesso contesto saranno presentate in mostra una ventina di opere di Michelangelo Lacagnina che daranno lo spunto a illustri relatori del mondo accademico e non per discutere del rapporto tormentato di Luigi Pirandello con il luogo che gli diede i natali.

Io dunque sono figlio del Caos; e non allegoricamente, ma in giusta realtà, perché son nato in una nostra campagna, che trovasi presso un intrigato bosco, denominato, in forma dialettale, Càvusu dagli abitanti di Girgenti… corruzione dialettale del genuino e antico vocabolo greco Xàos…(1)

La mostra, dal titolo “Sicilia Colore e Sentimento”, è allestita nella sala piccola al primo piano della Fortezza e potrà essere visitata dal 2 al 6 settembre. All’inaugurazione seguirà un momento di approfondimento seminariale con cui l’associazione Oltre Vigata vuole proporre un doppio evento tra letteratura e pittura il cui unico comune denominatore è l’identità siciliana, empedoclina e agrigentina nello specifico. Identità amata e odiata dalla quale però il “siciliano” non riesce mai a distaccarsi fino in fondo e che in Pirandello prende le forme di una casualità che lo tormenterà per tutta la vita: involontario soggiorno sulla terra.(1)

Un dilemma che riuscirà a sciogliere soltanto in punto di morte mentre cercava una soluzione scenica per il finale de “I giganti della montagna” e che trovò quando decise di sostituire il pioppo che serviva a tirare il tendone della scena, con un olivo saraceno.

Scrive a ragione Leonardo Sciascia: “non era soltanto ‘un particolare di fatto’, come annota il figlio, una soluzione scenica per quella commedia che non avrebbe completata: era una soluzione di significato, di catarsi, che definiva e concludeva l’intera sua opera, l’intera sua vita. L’olivo saraceno a simbolo di un luogo, a simbolo della sua memoria, della Memoria. Potremmo anche dire: di Mnemosine che a tutte le Muse è madre e a quella di Pirandello particolarmente, di una Mnemosine che in quel ‘luogo di metamorfosi’ si è trasformata in olivo: terragna, profondamente radicata, liberamente stormente…”(1)

Quella stessa Mnemosine che ha fatto da Musa alle pennellate di Michelangelo Lacagnina il cui radicamento alla sua sicilianità si esprime attraverso i colori forti e pastellati, carichi di energia, da Guttuso a Gianbecchina, così come la tradizione pittorica siciliana ci insegna, alle figure grottesche, riproposte con un linguaggio moderno, che prendono vita da quelle dei carretti siciliani e dalle carte da gioco siciliane.

Da qui vuole ripartire l’Associazione Culturale Oltre Vigata e la mostra d’arte, curata da Marina Congiu e Danilo Verruso, offrirà la riproposizione di quei sentimenti genuini che la nostra sicilianità esprime nei sapori della propria cucina e negli odori forti come quello del mare. Lo stesso mare che bagna la Torre Carlo V, “olivo saraceno” del nostro voler essere empedoclini.

(1)  Andrea Camilleri, “Biografia del figlio cambiato”, Biblioteca Universale Rizzoli, Milano.

 

invito 21_10 100 cp-1

All’esterno della Torre verrà allestito lo stand delle Posteitaliane dove si potrà acquistare la cartolina con l’Annullo Filatelico.

“UN MARE DI SCATTI” ANNO 2017

PUBBLICHIAMO LE PRIME CINQUE FOTO CLASSIFICATE

 

1° PREMIO GIURIA TECNICA DI OLTRE VIGATA

Serafina-Prestigiacomo_quannu-i-carti-un-passanu“Quannu i carti un passanu” di Serafina Prestigiacomo

 

PREMIO GIORNALE WEB AGRIGENTOSETTE.IT

Un-racconto-religioso---Carlo-Collura“Un racconto religioso” di Carlo Collura

 

PREMIO GIURIA POPOLARE

Stacca-il-cellulare-e-connetti-il-cervello_-di-Salvo-Miceli“Stacca il cellulare e connetti il cervello” di Salvo Miceli

 

 

Inoltre la giuria tecnica di Oltre Vigata composta da Vivian Miliziano, Gaetano Sabbia e Calogero Montana Lampo, Assegna il secondo e il terzo posto, rispettivamente, alla foto “Video game Stop” di Pietra Bologna e “Stacca il cellulare e connetti il cervello” di Salvo Miceli.

SECONDA CLASSIFICATA

Videogame-stop_Pietra-Bologna-

TERZA CLASSIFICATA

Stacca-il-cellulare-e-connetti-il-cervello_-di-Salvo-Miceli

 

In basso un momento della premiazione con al centro l’ideatrice del concorso fotografico “Un mare di scatti” Federica Casella. Alla sua sinistra uno dei partecipanti premiati e alla sua destra Fabrizio Pizzuto (L’interprete dell’agente Catarella de “Il giovane Montalbano”).

IMG_7289

ECCO IL PROGRAMMA DELLA 6^ FIERA DELLE ASSOCIAZIONI “UN LIBRO ALLA VOLTA”

6^ FIERA DELLE ASSOCIAZIONI

“UN LIBRO ALLA VOLTA”

05, 06, 07 MAGGIO 2017 – TORRE CARLO V – PORTO EMPEDOCLE

gaetano savatteri

 

Programma

 

05 VENERDI                                                                           

09:15 ‐ Taglio del nastro

09:45 Saluti del Pres. dell’ass. cult. Oltre Vigata Danilo Verruso

inaugurazione del concorso fotografico “Un mare di scatti”

a cura di Federica Casella

10:00 ‐ Intermezzo musicale: Scuola Media Vivaldi

10:30 – Presentazione “Favole da Ismani”

a cura della Prof.ssa Roberta Di Rosa

11.00 – Letture  poetiche – Liborio Caruana,  “Tutto per un sorriso”

11:15 – Coro parlato I.C. Garibaldi – Sezione di Siculiana

a cura della Prof.ssa Rampello

11:30 – Premiazione concorso “Invento una fiaba”

a cura della Prof. ssa  Stefania Eballi

17:00 ‐ Ti presento un autore

Andrea Cellura, “Ho perso le chiavi di casa” Editrice Medinova

Daniela Spalanca, “Tango dell’anima” Editrice Medinova

Maria Concetta De Marco, “ Specchio blue” Editrice Medinova

Santo Lombino, “Un paese al crocevia” Istituto Poligrafico Europeo

Modera: Domenico Sardo Cardalano

19:00 ‐ Il medico e la sfida della modernità:

etica e tecnologia, la nuova legge sul fine vita

con la collaborazione dell’Omnia Congress

Interverranno:

Dott. Pasquale Castronovo Responsabile MCAU Ospedale San Giovanni di

Dio di Agrigento

Dott. Pasqualino Lattuca Dirigente Medico Hospice Ospedale San Giovanni

di Dio di Agrigento

Dott. Antonio Liotta ex Direttore Hospice e clinica del dolore

Presentazione del libro “Dica trentatrè” Silvano Messina Editrice Medinova

Modera: Gerlando Verruso

20:30 – Concerto musicale a cura del Prof. Maestro Scibetta

06 SABATO

9:00 – Legambiente Cineforum

Proiezione docufilm, candidato al Premio Oscar, “Domani” di Cyril Dion

Con la partecipazione dell’I. T. Nautico N. Gallo Porto Empedocle

Introdurranno: Claudia Casa Direttore Regionale Legambiente Sicilia e Gero

La Rocca Amministratore Ecoface

17:00 –  Ti presento un autore

Salvatore Carreca – “Il Reggimento Real Marina. La Fanteria di mare del

Regno delle due Sicilie”.

Saluti: Ida Carmina, Sindaco di Porto Empedocle e Costantino Eballi

Vicepresidente dell’ass. cult. Oltre Vigata

Interverranno: Giuseppe Carruba, storico militare pre-unitario;

Carlo Bonfanti, Presidente UNUCI di Caltanissetta; Valentina Dell’Aira,

delegata regionale; Real Circolo Francesco II di Borbone; Sergio Jacuzzi,

storico e Leone dei Veterani di San Marco

Modera: Salvatore Carreca, autore

SARA’ ALLESTITA UN’ESPOSIZIONE DI REPERTI ORIGINALI E RICOSTRUZIONI

A CURA DI MICHELE LAURICELLA

19:00 –  Ti presento un autore

Gaetano Savatteri – “Non c’è più la Sicilia di una volta“

Modera: Giovanni Taglialavoro, Giornalista Rai

07 Domenica

10:30 – “Percorsi D’Inchiostro”  partecipazione libera

Spettacolo tatrale itinerante  sulle orme del Commissario Montalbano.

Raduno Via Roma in prossimità della statua del Commissario Montalbano;

Attori: Giugiu’ Gramaglia, Annagrazia Montalbano, Eugenio Sicurella,

Alessandro Cutaia, Rosalba Cortelli, Pasqualino Infantino, Peppe Morreale,

Piero Travali

17:00 ‐ Ti presento un autore

Ivonne La Valle, “Verso il tramonto” Midgard Editrice

A. Bellavia, A. Iacono, R. M. Lo Bue, “La bellezza dell’acqua” Editrice Leima

Ignazio Bascone, “ La Spiaggia insanguinata” Libridine Edizioni

Modera: Stefania Eballi

19:00 – IL PERSONAGGIO

Fabrizio Pizzuto, Interprete del giovane Catarella nella fiction “Il giovane

Montalbano”

20:00 – Riconoscimenti Percorsi d’Inchiostro

20:15 – Consegna simbolica del defibrillatore al Sindaco di Porto Empedocle

20:30 – Premiazione del concorso fotografico “Un mare di scatti”

Conduce: Simona Carisi

21:00 – Concerto musicale, Gli “Skin”  Flavio Neri (chitarra, ukulele e voce),

Enrico Mantione (chitarra e voce) e Mirko Mongiovì (basso e voce)

 

All’interno della fiera: Expo dell’artigianato, mostra di dipinti pirografici

 di Vivian Miliziano, Collettiva di pittura, “Confronti Storici” – Michelangelo

 Lacagnina, Mauro Fornasero, Maurizio Cacioppo, Giuseppe Sinaguglia,

 Daniela Spagnolo, Mostra Fotografica “I Giorni dell’alluvione”

locandina con programma 2 copia

 

 

UN MARE DI SCATTI: SOLO 7 GIORNI ALLA SCADENZA DEL BANDO

GIORNO 21 c.m. – ULTIMO GIORNO UTILE PER CONSEGNARE LE FOTO PRESSO GLI UFFICI DELLA TORRE CARLO V DI PORTO EMPEDOCLE.

WhatsApp Image 2017-04-14 at 09.53.41

In occasione della 6^ Fiera Delle Associazioni “Un Libro Alla Volta” del 5, 6, e 7 Maggio 2017, tutte le foto di “Un Mare di Scatti” saranno esposte presso i locali della Torre Carlo V di Porto Emepdocle e per tutta la durata della manifestazione la mostra fotografica potrà essere visitata mentre il pubblico potrà votare la sua preferita presso il banchetto dell’ass. cult. “Oltre Vigata” che organizza la manifestazone.
Un solo scatto vincerà il premio della giuria, buono di 100 euro da spendere presso l’agenzia Karat Viaggi di Porto Empedocle, mentre altre due vinceranno il premio per la foto più votata e il premio agrigentosette.it. che verranno premiate durante la serata conclusiva della Fiera.
Ricordiamo che la tematica di quest’anno ha come oggetto “i vecchi e i giovani: gesti quotidiani. Incontri generazionali in bianco e nero”.
Le foto dovranno rappresentare le molteplici immagini di giovani e anziani, ritratti nella loro quotidianità, insieme o singolarmente, per documentarne la vita: momenti di giovani, universitari, sportivi, anziani, bambini, innamorati, amici, vecchi durante i gesti di tutti i giorni, nelle situazioni della vita quotidiana.
Di seguito troverete il bando da scaricare con tutte le istruzione per la consegna del plico. Mancano solo 8 giorni alla scadenza del bando. Affrettatevi!

SCARICA IL BANDO —–> https://goo.gl/Ds0adN

Di seguito alcuni momenti della premiazione di “Un mare di scatti 2016”.

Foto Giuseppe Presti

IMG_3672

IMG_3675

IMG_3684

IMG_3686

CONCORSO DI SCRITTURA CREATIVA “INVENTO UNA FIABA”

GIOVANI SCRITTORI A LAVORO

IMG_3010

Sono a lavoro gli alunni delle quinte elementari e prime medie che hanno aderito al concorso di scrittura creativa, “Invento Una Fiaba”, ormai alla sua quarta edizione.

Anche quest’anno l’appuntamento con i partecipanti al concorso, aprirà la 6^ Fiera Delle Associazioni “Un Libro Alla Volta” che si terrà giorno 5, 6, e 7 Maggio c.a., e subito dopo il taglio del nastro gli alunni si esibiranno in spettacoli musicali che allieteranno il pubblico.

La manifestazione per le scuole si chiuderà con la premiazione che i cinque giurati previsti dal bando selezioneranno dopo aver letto tutti gli elaborati.

Quest’anno i bambini potranno scegliere uno dei tre temi previsti:

  1. Il rapporto tra padre e figlio, facendo anche riferimento ad alcune figure mitiche dell’epica classica per esplicitare come immaginano di essere da adulti;
  2. l’immagine della vecchiaia come simbolo di saggezza come era appunto intesa in un lontano passato nella produzione epica, per riscoprire i valori di un tempo nella società attuale in cui vivono gli allievi;
  3. la differenza ideologica e culturale tra le nuove e le vecchie generazioni, una relazione animata da affetti ed odi, da inquietudini e certezze, da pace e contrasti, un fenomeno costantemente presente che da sempre divide la società.

Oltre Vigata da sempre attenta al mondo scolastico vuole esercitare un’azione di spinta alla scrittura e alla lettura e per tale ragione ha proposto ai ragazzi delle scuole medie e ai bambini delle scuole elementari, un concorso di scrittura che stimoli la loro fantasia e la loro creatività. Al momento hanno aderito l’I.C. L. Pirandello di Porto Empedocle, l’I.C. R. Livatino di Porto Empedocle, l’I.C. G. Garibaldi di Realmonte e l’I.C. S. Quasimodo di Licata.  I partecipanti dovranno cimentarsi nell’invenzione di una fiaba e di un elaborato in prosa aventi come tematica “Lo scambio generazionale”.

IMG_2999

IMG_3003

IMG_3017

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑